Archivi Giornalieri: 10 ottobre 2017

Nuova legge sul fallimento.Garanzie in favore degli acquirenti di immobili da costruire.

La commissione Giustizia del Senato ha approvato, nella versione originale, il disegno di legge n. 2681 “Delega al Governo per la riforma delle discipline della crisi di impresa e dell’insolvenza”.

Le principali novità. Il testo, che consta di 16 articoli, delega l’esecutivo a riformare organicamente le procedure concorsuali disciplinate dal r.d. n. 267/1942 e della disciplina sulla composizione delle crisi da sovraindebitamento ex legge n. 3/2012, oltre alla revisione del sistema dei privilegi e delle garanzie.

Tra i capisaldi della riforma del fallimento, di particolare importanza, si sottolinea l’addioalla parola fallimento, che sarà sostituita dalla “liquidazione giudiziale”, razionalizzazione delle procedure di liquidazione, introduzione delle allerte, e incentivi alla composizione stragiudiziale delle crisi.