Monthly Archives: novembre 2017

Condominio: per sospendere la fruizione dei servizi comuni basta la morosità per più di sei mesi.

A seguito della riforma del condominio del 2012, l’articolo 63 delle disposizioni per l’attuazione del codice civile dà all’amministratore il potere di sospendere il condomino moroso dalla fruizione dei servizi comuni suscettibili di godimento separato, in caso di mora nel pagamento dei contributi che si sia protratta per un semestre.

Proprio facendo applicazione di tale norma, il Tribunale di Treviso, con ordinanza del 12 luglio 2017, ha autorizzato un amministratore di condominio a sospendere la fruizione, da parte di una condomina in ritardo di due anni con i pagamenti degli oneri condominiali, dei servizi comuni di riscaldamento, raffrescamento e fornitura d’acqua calda sanitaria.

Convegno Fimaa: ” Home Staging, come vendere al meglio la casa”

Agenti immobiliari, crescono le compravendite dell’8% del territorio cesenate e provinciale e gli agenti si aggiornano per meglio attrezzarsi e intercettare la ripresa in atto.

Domani, giovedì 30 novembre  alle 15 ,alla sede della Confcommercio di Cesena si tiene un convegno degli agenti immobiliari Fimaa nel corso del quale verrà illustrata la tecnica di vendita immobiliare dello Home Staging”.

Aprirà i lavori il presidente dell’Unione provinciale Forlì-Cesena Fimaa Pietro Corica e interverranno Mirna Casadei e Fosca de Luca, home stager, su “Home staging: come vendere la casa al meglio”. Durante l’incontro si terrà una simulazione di un check finanziario da parte della società RiGenera Impresa indirizzato alle agenzie immobiliari.

Gli agenti mediatori Fimaarimarca il presidente Corica sono protagonisti di una intensa attività formativa per essere sempre all’avanguardia in un mercato difficile e selettivo. Il convegno illustrerà importanti tecniche di valorizzazione e di marketing immobiliare da attuare in modo semplice e veloce, per creare valore aggiunto per l’agenzia e ottimizzare il personal branding dell’imprenditore”.

 “Si tratta di un seminario molto importante – dice Corica- perché punta sull’aggiornamento e la qualificazione in una fase propizia di  conclamata e strutturale ripresa delle movimentazioni, come cogliamo anche nel nostro territorio, specie in Riviera, anche grazie ai mutui a interessi assai favorevoli messi a disposizione dagli istituti di credito, ma in generale da una crescita di fiducia e da un calo dei prezzi degli immobili che rendono convenienti gli acquisti per chi ha interesse e disponibilità.

La crisi è stata lunga, ci sono state attività anche del nostro comparto che non sono state in grado di reggerla, ma tanti agenti immobiliari hanno colto la sfida della crisi come un’opportunità per rilanciarsi ed essere più competitivi sul mercato”. 

 “L’impegno di Fimaa verso gli agenti mediatoririmarca il coordinatore Massimo Montanariabbraccia, oltre la tutela sindacale, un ampio ventaglio di consulenze, dai supporti agevolativi alle convenzioni, a cui si unisce il collaudato rapporto con gli interlocutori istituzionali, economici e finanziari del territorio in cui il sindacato opera da tanti decenni”.

 

 

Modello Red: cos’è e chi deve presentarlo.

Modello Red: che cos’è.

Il modello Red è il modulo che i pensionati sono tenuti a presentare annualmente, se percepiscono prestazioni previdenziali e assistenziali integrative collegate al reddito. In questo modo l’Inps e gli altri istituti previdenziali di categoria possono accertare con esattezza il diritto e l’importo della pensione da erogare.Due pensionati davanti al PC

Chi deve presentare il modello Red.

Devono presentare il modello Red i pensionati titolari di prestazioni collegate al reddito, come previsto dalla tabella n. 1 della circolare Inps n. 195/2015. Questi soggetti sono tenuti a comunicare all’Istituto di previdenza la loro situazione reddituale, e nei casi previsti dalla legge, quella del coniuge e dei membri del nucleo familiare, rilevanti ai fini della prestazione previdenziale.

In dettaglio, devono trasmettere il modello Red:

1) coloro che percepiscono la sola pensione, se il reddito è mutato rispetto a quello dell’anno precedente

Rassegna Stampa Fimaa del 23 Novembre

F.I.M.A.A.
La Provincia – Ed. Lecco pag.14 · 23-11-2017
GLI AFFITTI A LECCO RENDONO 112% NELLO “IL MATTONE REGGE”
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
F.I.M.A.A. – web
 
Confcommercio.it · 22-11-2017
SANGALLI: “LA MEDIAZIONE E’ IL LUOGO DELLA MODERNITA'”
  [LINK al sito]   [Apri PDF]

 
internews.biz · 22-11-2017
FIABCI ITALIA CELEBRA I SUOI 40 ANNI
  [LINK al sito]   [Apri PDF]

 
Pltv.it · 22-11-2017
LA POSIZIONE DI FIMAA SULLA SEGNALAZIONE NELLA MEDIAZIONE CREDITIZIA. ALCUNI COMMENTI DAL 1° CONVEGN
  [LINK al sito]   [Apri PDF]

 
Simplybiz.eu · 22-11-2017
OAM, CATRICALA’: “NON PENSO CHE SULLA SEGNALAZIONE IL MEF EMANERA’ UN REGOLAMENTO IN CONTRASTO CON L
  [LINK al sito]   [Apri PDF]

 
Immobiliare
 
La Repubblica pag.23 · 23-11-2017
TRUFFA EDILIZIA, SHARAPOVA NEI GUAI (R.Bultrini)
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
La Repubblica pag.34 · 23-11-2017
VA RESPINTA LA VOGLIA DI CONDONO (M.Ruffolo)
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
La Stampa pag.1 · 23-11-2017
ALLARME PERIFERIE NELLE ZONE DEGRADATE 15 MILIONI DI PERSONE (F.Amabile)
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
La Stampa pag.1 · 23-11-2017
SE FUGGIRE E’ L’UNICA SPERANZA (N.Zancan)
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
La Stampa pag.2/3 · 23-11-2017
Int. a S.Boeri: “OLTRE A UN PIANO MARSHALL SERVE UNA LEGGE CHE TOLGA GLI ONERI DI URBANIZZAZIONE” (P.Colonnello)
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
MF – Milano Finanza pag.1 · 23-11-2017
VERSO IL VIA LIBERA I PIR DEL MATTONE (T.Campo)
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
Panorama pag.26/27 · 23-11-2017
Int. a C.Crociani: “SIAMO NEL MIRINO PERCHE’ FACCIAMO GOLA” (M.Cavalli)
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
Casa24 Plus (Il Sole 24 Ore) pag.27 · 23-11-2017
A TORONTO CORRONO I PREZZI DELLE CASE (E.Marchesini)
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
Casa24 Plus (Il Sole 24 Ore) pag.27 · 23-11-2017
IL MERCATO IN MONTAGNA TORNA VIVACE: VENDITE +9,4% (P.Dezza)
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
Casa24 Plus (Il Sole 24 Ore) pag.27 · 23-11-2017
ONLINE – LA RETE FRANCHISING CRESCE DELL’8,5%
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
Casa24 Plus (Il Sole 24 Ore) pag.27 · 23-11-2017
ONLINE – MILANO CITTA’ DI GRATTACIELI
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
Casa24 Plus (Il Sole 24 Ore) pag.28 · 23-11-2017
CITYLIFE APRE L’AREA PER LO SHOPPING (P.de.)
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
Casa24 Plus (Il Sole 24 Ore) pag.28 · 23-11-2017
URBANPROMO, COSI’ SI CREA IL VERDE (M.Voci)
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
Casa24 Plus (Il Sole 24 Ore) pag.29 · 23-11-2017
PIACENZA, MANCA LA FASCIA MEDIA PER PORTARE A TERMINE LA RIPRESA (C.Giua)
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
Casa24 Plus (Il Sole 24 Ore) pag.30 · 23-11-2017
DANIELE FIORI: IL RIUSO CREA VALORE DI MERCATO (P.Pierotti)
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
Il Fatto Quotidiano pag.13 · 23-11-2017
CASE POPOLARI, RAGGI CACCIA “CHI HA LA PORSCHE” (A.Manago’)
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
Immobiliare – Nord Italia
 
Corriere della Sera – Ed. Bergamo pag.5 · 23-11-2017
CASE A ZINGONIA, SCONTRO SULL OFFERTA
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
Il Gazzettino – Ed. Venezia pag.7 · 23-11-2017
BUFERA SULL’EX POERIO: PRONTO L’ACCESSO AGLI ATTI (M.Fullin)
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
Il Gazzettino – Ed. Venezia pag.7 · 23-11-2017
GIORDANI: “ALLARME GIUDECCA LE CASE SONO TUTTE PER TURISTI”
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
Il Piccolo pag.31 · 23-11-2017
SCATTA LA RIQUALIFICAZIONE DI VIA DI ZAULE
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
Il Secolo XIX pag.1 · 23-11-2017
PERIFERIE NEL DEGRADO “SERVONO 25 MILIARDI” (F.Amabile)
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
Il Secolo XIX pag.VI/VII · 23-11-2017
DOSSIER IMMOBILIARE – AFFITTI, TORINO E GENOVA IN RITARDO SULLA RIPRESA
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
Il Secolo XIX pag.VII · 23-11-2017
DOSSIER IMMOBILIARE – ACQUISTI, SI ALLARGA LA PLATEA E CALANO I TEMPI DI VENDITA
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
La Prealpina pag.40 · 23-11-2017
LA RETE SI E’ ORMAI ESTESA A TUTTI I QUARTIERI DELLA CITTA’
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
La Stampa – Ed. Torino pag.I · 23-11-2017
DOSSIER IMMOBILIARE – CAMBIO CASA
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
La Stampa – Ed. Torino pag.VI/7 · 23-11-2017
DOSSIER IMMOBILIARE – AFFITTI, TORINO E GENOVA IN RITARDO SULLA RIPRESA
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
La Stampa – Ed. Torino pag.VII · 23-11-2017
DOSSIER IMMOBILIARE – ACQUISTI, SI ALLARGA LA PLATEA E CALANO I TEMPI DI VENDITA
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
Messaggero Veneto pag.13 · 23-11-2017
PIANO PER OLTRE 340 CASE ATER PREMIATE PORDENONE E UDINE (Michelazanutto)
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
Messaggero Veneto pag.50 · 23-11-2017
SCANDALO IMMOBILIARE IN INDIA: SOTTO INCHIESTA ANCHE LA SHARAPOVA
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
Immobiliare – Centro Italia
 
Il Messaggero pag.1 · 23-11-2017
CASA CHIC DAL COMUNE MA POSSIEDE 18 IMMOBILI IL CAMPIDOGLIO: “ORA VIA” (S.Canettieri)
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
Il Messaggero pag.1 · 23-11-2017
L’OPERAZIONE PULIZIA NON PIU’ RINVIABILE (M.Martinelli)
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
Il Messaggero pag.16 · 23-11-2017
CASA IN CENTRO A 100 EURO E 18 PROPRIETA’ “ERA DI MIA NONNA, CI SONO AFFEZIONATA” (M.Lombardi)
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
Ciociaria Editoriale Oggi pag.8 · 23-11-2017
L’ASSOCIAZIONE: “LA VIA DA SEGUIRE E’ L’ADATTAMENTO AL CLIMA”
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
Corriere Adriatico pag.11 · 23-11-2017
PIETRALACROCE, GLI EX SOCI AL PREMIER “UN DRAMMA SOCIALE, VIA LE IPOTECHE”
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
Corriere dell’Umbria pag.1 · 23-11-2017
PERDIAMO TERRENO
  [Apri PDF]   [solo testo]

TESSERAMENTO FIMAA CESENA 2018.

logo fimaa Cesena modificatoFIMAA Cesena offre ai propri iscritti servizi esclusivi e qualificati oltre ad indispensabili strumenti professionali, i principali sono:

  • Polizza RC professionale – obbligatoria per legge dal 4 aprile 2001 per gli Agenti d’Affari in Mediazione – offerta da FIMAA Italia a tutti gli iscritti in regola con il pagamento delle quote;
  • Sito internet provinciale con il CERCA CASA per la pubblicazione degli immobili;
  • Gestionale Immobiliare Cometa – FimaaNetwork, un moderno ed efficiente sistema di implementazione dei servizi informatici: il Gestionale, il Multi invio, la condivisione MLS, la pubblicazione sul portale CERCA CASA di FIMAA Imperia
  • Software Antiriciclaggio – Archivio Unico Informatico specifico per le Agenzie di Affari in Mediazione Immobiliare che consente di adempiere in maniera rapida ed efficiente agli obblighi previsti dal Decreto Ministeriale 143/2006, ai sensi del D. Lgs. 231/2007 nell’organizzazione e nella predisposizione dell’Archivio Unico Informatico (AUI)
  • Consulenze  messe a disposizione da Confcommercio Cesena:
    • Legale 
    • Finanziaria consulenza  bandi UE, Regionali, finanziamenti Fises
    • Fiscale – Isee, Red, DETR, ICLAV, ICRIC, ACCAS – anche per i dipendenti delle aziende associate. Contrattuale a chiamata, voucher, stage, tirocinio, a tempo determinato e indeterminato
    • Previdenziale verifica contributi, pensioni, supplementi di pensione, ricostituzioni, invalidità civile, disoccupazione, accompagnamento, assegno nucleo familiare, infortuni sul lavoro – anche per i dipendenti delle aziende associate
    • Sicurezza lavoro pronto soccorso, antincendio, sicurezza
    • Formativa formazione abilitante, per adeguamento normative, specialistica e professionalizzante
  • Servizi messi a disposizione da “Fimaa Servizi (Servizi catastali on-line, Modulistica, Software Antiriciclaggio Archivio Unico Informatico, ispezioni ipotecarie e catastali on-line)
  • Servizi messi a disposizione da “MedioFimaa” (servizi finanziari e assicurativi)
  • Per conoscere l’importo della quota associativa di iscrizione contatta la Segreteria di FIMAA-Confcommercio Cesena. 
  • Diventa Socio.

 

FIMAA sulla segnalazione dei mutui: “Sarebbe un errore tornare al passato. I Mediatori Creditizi e gli Agenti in Attività Finanziaria restino gli unici abilitati a riceverla”  

Roma 23 novembre 2017 – Grande successo di pubblico e operatori per il primo Convegno FIMAAFederazione Italiana Mediatori Agenti d’Affari, aderente a Confcommercio-Imprese per l’Italia, dedicato alla Mediazione Creditizia sul tema della Segnalazione, quali aspettative e possibili cambiamenti fra esigenze di mercato e adeguamenti normativi”, che si è svolto ieri a Roma presso la sede Confcommercio. 

La Convention ha visto gli interventi di Carlo Sangalli Presidente di Confcommercio-Imprese per l’Italia, Santino Taverna Presidente Nazionale FIMAA, Lara Comi Europarlamentare e Vicepresidente del Gruppo PPE (Partito Popolare Europeo), Antonio Catricalà Presidente OAM, Angelo Peppetti Rappresentante ABI e Daniele Mammani Consulente legale Nazionale FIMAA, costituendo un momento di confronto importante tra Federazione Italiana Mediatori Agenti d’Affari, Istituzioni, Organismo degli Agenti e dei Mediatori (OAM), Associazione Bancaria Italiana (ABI), società di Mediazione Creditizia, Agenti immobiliari e Banche prima che la disciplina sulla cosiddetta “segnalazione” (D.Lgs 72/2016 relativo alla segnalazione dei mutui), venga definita ed espressamente disciplinata con un provvedimento normativo del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

FIMAAha commentato il Presidente Nazionale Confcommercio-Imprese per l’Italia, Carlo Sangalli –  è la casa degli Agenti immobiliari, ma da questo incontro si capirà anche quanto la FIMAA rappresenti una platea più ampia che investe tutti i comparti della mediazione”. Il Presidente Sangalli ha rivendicato l’importanza del ruolo della mediazione, ricordando che “le rappresentanze intermedie sono il luogo della discussione e della decantazione. Mediare bene significa semplificare. La mediazione – ha detto ancora il Presidente Sangalli – non è il luogo delle rendite, ma il luogo della modernità. Per ciò che riguarda in particolare il vostro ambito, tutelando gli investimenti fate girare il motore della società”. 

Tipologie di servitù.

Nell’ordinamento giuridico italiano, il diritto di servitù è soggetto a numerose classificazioni, che spesso assumono un rilievo fondamentale nelle vicende acquisitive e/o estintive del diritto medesimo.

Servitù: le diverse categorie.

La prima fondamentale classificazione contenuta nella disciplina codicistica è quella tra le servitù coattive e quelle volontarie (aggiungendo a queste categorie le servitù costituite per usucapione e per destinazione del padre di famiglia), adottata dal legislatore del 1942, in luogo di quella prescelta nel codice previgente del 1865, che aveva generato diverse critiche per la suddivisione del diritto de quo in servitù stabilite dalla legge e servitù costituite per fatto dell’uomo.

A venire in rilievo, inoltre, nell’impianto dell’attuale codice, è la distinzione delle servitù in apparenti e non apparenti, affermative e negative, continue e discontinue.