Archivi Giornalieri: 11 gennaio 2018

Niente Imu e Tasi per il proprietario dell’immobile occupato abusivamente Fonte http://www.condominioweb.com/esenzione-da-tasi-e-imu-a-favore-della-societa-proprietaria.14456#ixzz53rMZqp4P www.condominioweb.com

La Commissione tributaria provinciale di Roma ha riconosciuto l’esenzione da Tasi e Imu a favore della società proprietaria di un immobile occupato abusivamente.

Con le sentenze gemelle n. 25506 del 28 novembre 2017 e 26532 del 13 dicembre 2017, i giudici hanno stabilito che il proprietario di un immobile occupato abusivamente non deve pagare Imu e Tasi in quanto privo dell’effettivo possesso dell’immobile, che è il presupposto impositivo richiesto per entrambe le imposte.

Nel due casi in esame, la società ricorrente aveva chiesto il rimborso di quanto versato a titolo di Imu e Tasi sostenendo di non avere il possesso effettivo dell’immobile di sua proprietà, occupato abusivamente, da anni, da un gruppo di persone, che vi avevano stabilito anche la residenza, con tanto di certificato del comune di Roma, nonostante numerose denunce e un decreto di sequestro.

Secondo il comune, invece, l’imposta andava comunque pagata perché, nonostante l’occupazione abusiva, la proprietaria conservava il possesso dell’immobile.