Archivi Giornalieri: 17 gennaio 2018

Locazioni brevi, incrocio dati.

Locazioni brevi, nel nuovo modello 730/2018 debutta l’incrocio fra quadri e nuova Certificazione unica. I dati esposti nella certificazione dall’intermediario guideranno infatti il contribuente alla corretta indicazione dei corrispettivi delle locazioni turistiche nel modello nonché allo scomputo o al recupero, delle ritenute del 21r4 subite e certificate.

Nell’ottica di semplificare la vita al contribuente le istruzioni alla nuova CU e al modello 730/2018, ammettono la possibilità di indicare i dati relativi a più periodi di locazione breve nel corso dell’anno in un unico rigo dedicato allo stesso immobile o in forma aggregata, anziché analitica, nell’unica Certificazione. (continua)

Fonte: ItaliaOggi