Monthly Archives: marzo 2018

Conviene ristrutturare casa. Il fisco fa la differenza.

Conviene, grazie alla detrazione del 50%, comprare un appartamento che ha bisogno di
essere messo in ordine. Soprattutto se si trova in una buona zona.

Il bonus sulla ristrutturazione (detrazione del 50%) è richiesto nella maggior parte dei casi da chi compra una casa e fa i lavori prima di andare ad abitarvi.

È ovvio che sia così, perché le agevolazioni riguardano lavori che quasi sempre si possono fare in alloggi già occupati con grande disagio di chi ci vive, basta pensare a che cosa significa dover spostare tutti i mobili o restare senza bagno.

Se il sottotetto diventa mansarda il Comune può revocare il permesso di costruire.

Ancora una volta il giudice amministrativo affronta il tema dei cosiddetti volumi tecnici ossia quei vani che, per le loro caratteristiche, non possono essere adibiti per fini abitativi poiché destinati all’alloggio di impianti, o all’isolamento termico, ecc.

La questione analizzata è la seguente: cosa succede se dopo il rilascio di un permesso di costruire per la demolizione e ricostruzione di un immobile, il Comune verifica che l’originario sottotetto (vano tecnico) è diventato in realtà una mansarda adibita ad uso abitativo?

La vicenda. Il proprietario di un immobile, intenzionato alla sua demolizione e ricostruzione, presenta al Comune istanza per ottenere permesso di costruire.Dopo aver rilasciato il permesso di costruire, tramite silenzio-assenso, il Comune però provvede alla sua revoca dopo aver accertato che, contrariamente alle opere autorizzate, al posto di un sottotetto con funzione isolante è stato realizzata una mansarda abitabile.

Affitto breve: conviene?

I principali vantaggi economici, pratici e fiscali del contratto di affitto per breve periodo e le città d’Italia in cui fa guadagnare di più.

 Affittare gli immobili per brevi periodi permette di ridurre i costi legati alla proprietà. Nel 2017 gli affitti brevi hanno subito un notevole incremento grazie al web, che mette in contatto chi cerca un appartamento per pochi giorni e chi è disposto ad affittarlo.

L’affitto breve, destinato a crescere ulteriormente nel corso del 2018, presenta tutta una serie di vantaggi che lo rende molto più conveniente rispetto alla locazione tradizionale. Attenzione però! Il successo dipende anche dalla località in cui si trova l’immobile, senza dimenticare che se supera i 30 giorni di durata è previsto l’obbligo di comunicazione per motivi di sicurezza. 

Condominio: telecamere puntate sul vicino? Può costare caro!

telecamera sicurezza videosorveglianza
Tenere le telecamere di videosorveglianza puntate in modo da inquadrare anche spazi di esclusiva pertinenza dell’abitazione del vicino è un atteggiamento che può violare la privacy e costare caro.
Il Tribunale di Catania, nella sentenza del 31 gennaio 2018, ha infatti condannato un uomo a risarcire al suo vicino ben 2mila euro per il danno non patrimoniale subito a causa dell’intrusione nella sua vita privata.

Fimaa : Quesito Disciplina Antiriciclaggio in tema di Locazioni.

Nel mese di ottobre scorso è stata pubblicata nel sito del MEF una domanda in tema di locazioni e in particolare con riferimento alla determinazione della soglia dei 15.000 euro oltre la quale scattano gli obblighi antiriciclaggio, che va in senso diametralmente opposto ad un quesito pubblicato un anno prima.

Quest’ultimo aveva preso come riferimento per la determinazione della soglia dei 15.000 euro la cd. periodicità del canone, ossia l’ammontare del canone mensile pattuito nel contratto (o la diversa periodicità prevista nel contratto), stabilendo che se tale ammontare superasse i 15.000 euro si era nell’ambito della disciplina antiriciclaggio.

Ora si stabilisce che si deve prendere a riferimento il valore complessivo del contratto di locazione (ossia la somma di tutti i canoni per tutta la durata del contratto). Di fatto un cambiamento radicale. È. stata formulata una richiesta di chiarimento al MEF, nel frattempo occorre adeguarsi alla novità.

GDPR: tutto quello che c’è da sapere.

Dal DPO, ai registri delle attività di trattamento, sono numerose le novità da considerare prima del 25 maggio 2018, data in cui entrerà in vigore il GDPR, ossia il regolamento europeo sulla privacy. Ecco la guida pratica completa e cosa fare per adeguarsi.

Lucchetto su un asequenza di dati che esprime il concetto di privacy

Il 25 maggio 2018 entra in vigore il GDPR – General Data Protection Regulation, ovverosia il Regolamento europeo sulla privacy approvato il 14 aprile 2016, direttamente applicabile agli Stati membri dell’Unione, con il quale è stato delineato un nuovo quadro normativo in materia di protezione dei dati personali che pone molte nuove regole e importanti adempimenti da rispettare. Tuttavia, ad oggi, non tutti sono pronti alla novità e moltissimi ancora non si sono adeguati alle nuove regole e, in generale, vige ancora molta confusione sul tema. Cerchiamo, perciò, di fare chiarezza:

A chi si applica il GDPR.

Nell’analizzare il nuovo regolamento la prima cosa da fare è quella di individuarne il campo di applicazione.

Il GDPR, in particolare, avrà un impatto su tutti i professionisti e le imprese che, a prescindere da dove si trovino, vengano in contatto con i dati personali dei cittadini europei.

Rassegna Stampa Fimaa del 20 marzo 2018.

 
Il Giorno – Ed. Lecco/Como pag.2 · 20-03-2018
COMO IL CASO CAMPIONE DAVANTI ALLA CORTE DEI CONTI
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
F.I.M.A.A. – web
 
Metropolisnotizie.press · 20-03-2018
LA CASA A MILANO VALE 4 MILA /MQ, +1% MA IN CENTRO 8 MILA, NELLA CERCHIA BASTIONI 6 MILA
  [LINK al sito]   [Apri PDF]

 
Piacenza24.eu · 20-03-2018
IL BRANDING IMMOBILIARE NELLERA SOCIAL. INCONTRO FORMATIVO FIMAA PER AGENTI IMMOBILIARI A PIACENZA G
  [LINK al sito]   [Apri PDF]

 
Immobiliare – Centro Italia
 
Il Centro – Ed. Chieti pag.22 · 20-03-2018
VERIFICHE SUGLI AFFITTI NON PAGATI AL COMUNE
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
Il Centro – Ed. L’Aquila/Avezzano pag.14 · 20-03-2018
PROGETTO CASE, ARRIVA UNA DIFFIDA PER BIONDI
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
Il Messaggero – Ed. Metropolitana pag.39 · 20-03-2018
ALIENAZIONI,SALVATI GLI EDIFICI STORICI
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
Il Tirreno – Ed. Piombino pag.5 · 20-03-2018
“PIU’ PROGETTI,MENO MANIFESTAZIONI”
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
Il Tirreno – Ed. Viareggio pag.1 · 20-03-2018
VENDITA CONFERMATA MA LA CASA DELLE DONNE NON RESTERA’ SENZA SEDE
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
La Nazione – Ed. Viareggio – Ed. Versilia pag.1 · 20-03-2018
DEL GHINGARO: “ECCO I MILIONI PER IL DISSESTO” E VENDE GLI IMMOBILI
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
In Bisenzio Sette pag.28 · 16-03-2018
CRISTIANINI “UN INTERVENTO DETERMINANTE PER LECORE”
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
Immobiliare – Sud Italia/Isole
 
Giornale di Sicilia – Ed. Agrigento pag.16 · 20-03-2018
SINATRA: “NESSUNA COLLUSIONE CON I FUNZIONARI DELLA REGIONE”
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
Il Quotidiano del Sud – Catanzaro e Crotone pag.17 · 20-03-2018
EX MERCATO, VENDITA E POLEMICHE
  [Apri PDF]   [solo testo]

 
La Sicilia – Ed. Ragusa pag.29 · 20-03-2018
RISTRUTTURAZIONE PER LA SCUOLA “VITTORIA COLONNA GIOVANNI XXIII”
  [Apri PDF]   [solo testo]