Archivi Giornalieri: 2 Gennaio 2019

Imu, Tasi e Tari. L’82 % dei Comuni rischia la stangata.

Più tasse locali, la possibilità è molto concreta ora che il salvagente si sgonfia. L’ultima legge di Bilancio rimuove il blocco ai rincari ad esempio di Imu e Tasi che invece era previsto dalle due precedenti manovre. E così adesso i Comuni potranno ridurre o addirittura eliminare le agevolazioni in campo.

Nello scenario più triste saranno perfino liberi di aumentare le aliquote. Il rischio più concreto riguarda la Tasi (il famigerato Tributo per i servizi indivisibili che investe chiunque possegga oppure occupi un fabbricato). Nel caso della Tasi, l’ultima legge di Bilancio autorizza esplicitamente i Comuni a confermare la maggiorazione se già decisa per gli anni dal 2016 al 2018. Maggiorazione unico limite che può avvenire per un massimo dello 0,8 per mille. (continua)

Fonte:Repubblica