Daily Archives: 28 Giugno 2019

Registrazione locazioni con modello RLI: le novità 2019.

Modello RLI: le principali novità 2019 alla registrazione dei contratti di locazione

Le modifiche dell’Agenzia delle Entrate al Modello RLI per la registrazione dei contratti di locazione

Le principali novità riguardano il tardivo pagamento dell’annualità successiva e gli adempimenti successivi in caso di subentro non dichiarato.

Quando si parla di pratiche per la registrazione dei contratti di locazione è sempre necessario essere aggiornati. L’ultima versione del Modello RLI resa disponibile dall’Agenzia delle Entrate prevede, oltre a miglioramenti grafici, almeno tre novità importanti, che riepiloghiamo in maniera pratica e sintetica in questo articolo.

Con Provvedimento prot. n. 64442 del 19 marzo scorso l’Agenzia delle Entrate ha comunicato di aver predisposto una nuova versione del modello RLI “Richiesta di registrazione e adempimenti successivi – contratti di locazione e affitto di immobili”.

Nel formato cartaceo tale versione, utilizzabile in alternativa a quella precedente fino al giorno 19 maggio 2019, è divenuta, a partire dal 20 maggio 2019, l’unica disponibile.
Nella versione telematica, invece, le novità presenti nella nuova versione sono state operative fin dal giorno 20 marzo.

Oltre ad una semplice riorganizzazione grafica (cambio della posizione di alcuni campi) il nuovo modello RLI contiene tre significative novità. (continua)

Fonte:Soloaffitti