Piccola ma tecnologica, è la casa dei millennials.

Nella scelta pesano fattori come la coibentazione e i materiali che devono essere sostenibili e capaci di ridurre i costi di gestione.

Va bene una sistemazione anche piccola ma che sia moderna ed ecologica, arredata con pochi mobili purché di design e dotata di tutte le tecnologie necessarie per essere sempre connessi. I millennials cercano casa e hanno le idee chiare su cosa vogliono: non si accontentano più di vecchi locali da ristrutturare e puntano al meglio.

Nella scelta pesano fattori come la coibentazione e i materiali che devono essere sostenibili e ridurre i costi di gestione. Una generazione digitale, con la testa nella tecnologia e nel futuro, abituata a viaggiare e andare oltre i confini della geografia ma è anche la generazione che si è ritrovata ad affrontare una delle più importanti crisi economiche che ha vissuto il nostro Paese. (continua)

Fonte:La Stampa

About Massimo Montanari
Massimo Montanari, italiano, nato a Lussemburgo il 16 luglio 1961. Formatosi in Confcommercio col ruolo di Segretario delle Delegazioni di Sarsina e Mercato Saraceno, dal 2011 ha deciso di cambiare percorso lavorativo ed ha portato il suo bagaglio di esperienza nel Settore Sindacale dell'Associazione Cesenate. Attualmente si occupa di varie categorie Sindacali all'interno di Confcommercio e tra queste quella che ha avuto i maggiori risultati in termini di aumento di Associati è proprio la F.I.M.A.A. Cesena della quale è Segretario Provinciale. Buon Tennista, è anche grande appassionato di Basket ed è attivo nel mondo del Volontariato. “Malamente opera chi dimentica ciò che ha imparato". ”Tito Maccio Plauto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.