Daily Archives: 9 Ottobre 2019

Proroga cedolare secca: la comunicazione non è obbligatoria, niente più sanzione.

Proroga cedolare secca: la comunicazione non è più obbligatoria, abrogata la sanzione per chi non la invia. La novità è inserita nell’articolo 3 bis del Decreto Crescita, convertito in legge il 27 giugno 2019.

Proroga cedolare secca: la comunicazione non obbligatoria, niente più sanzione.

La volontà di applicare la cedolare secca ai contratti di locazione deve essere espressa in sede di registrazione ed è valida per l’intera durata del contratto.

Ma il sistema, modificato dal Decreto Crescita, prevedeva che nel caso di proroga del contratto, anche tacita, l’opzione doveva essere manifestata entro il termine di versamento dell’imposta di registro, ovvero entro 30 giorni dalla data della proroga, con modello RLI.

Era necessario inviare una comunicazione all’Agenzia delle Entrate anche in caso di risoluzione del contratto.

Con le novità introdotte dal Decreto Crescita viene abrogata la sanzione prevista dal decreto legislativo numero 23 del 14 marzo 2011 per chi non rispettava l’obbligo comunicativo.

Leggi l’articolo.

Fonte:InformazioneFiscale