Daily Archives: 1 Febbraio 2021

Locazione rinnovata, serve manifestazione di volontà.

Va esclusa la rinnovazione tacita del contratto allorquando sia intervenuta una precedente disdetta: affinché la locazione possa dirsi rinnovata per facta concludentia è infatti necessaria una manifestazione di volontà contraria a quella precedentemente manifestata dal locatore in ordine alla cessazione del rapporto.

Sono queste le conclusioni cui è giunta la Corte di cassazione nell’ordinanza n. 708/2021, rigettando il ricorso di due conduttrici avverso la sentenza di secondo grado.

In particolare le ricorrenti, che conducevano in locazione un immobile adibito al commercio, lamentavano il fatto che dopo circa 23 anni, il locatore aveva loro notificato la disdetta, senza tuttavia dare seguito a ciò, consentendole così il prosieguo nel godimento del bene e la corresponsione del relativo canone.

Passati nove anni, tuttavia, a fronte della richiesta di sfratto per morosità da parte dello stesso locatore, le ricorrenti La sede delta Canalone eccepivano che il rapporto era ormai risolto con la disdetta e che «si era trasformato in locazione ad uso abitativo per il periodo successivo». (continua)

Fonte:ItaliaOggi