IL BONUS MOBILI POTREBBE ESSERE CANCELLATO NEL 2025.

Bonus mobili 2022

Il Bonus Mobili, agevolazione fiscale che ha permesso a molti italiani di rinnovare l’arredamento di casa in seguito a lavori di ristrutturazione, potrebbe giungere al capolinea nel 2025.

Dopo anni di modifiche e riduzioni del tetto di spesa, il governo sta valutando l’ipotesi di non rinnovare l’incentivo nella prossima Legge di Bilancio.

Bonus Mobili, cosa succederà nel 2025?

Introdotto per incentivare il settore dell’arredamento e dell’edilizia, il Bonus Mobili ha subito nel tempo diverse modifiche. Il tetto di spesa, inizialmente fissato a 16.000 euro nel 2021, è stato progressivamente ridotto a 10.000 euro nel 2022, 8.000 euro nel 2023 e infine a 5.000 euro per il 2024.

Questa tendenza al ribasso, unita alla volontà del governo di ridurre la spesa pubblica, fa temere per il futuro dell’agevolazione.

Al momento, il Bonus Mobili non risulta rifinanziato per il 2025.

La decisione finale spetterà alla manovra di bilancio di fine anno, che potrebbe confermare l’incentivo, modificarlo ulteriormente o eliminarlo del tutto.

L’incertezza sul futuro del bonus crea preoccupazione tra i consumatori e gli operatori del settore, che temono un calo delle vendite nel caso di mancato rinnovo. (continua)

Fonte: Immobiliare.it

About Massimo Montanari
Massimo Montanari, italiano, nato a Lussemburgo il 16 luglio 1961. Formatosi in Confcommercio col ruolo di Segretario delle Delegazioni di Sarsina e Mercato Saraceno, dal 2011 ha deciso di cambiare percorso lavorativo ed ha portato il suo bagaglio di esperienza nel Settore Sindacale dell'Associazione Cesenate. Attualmente si occupa di varie categorie Sindacali all'interno di Confcommercio e tra queste quella che ha avuto i maggiori risultati in termini di aumento di Associati è proprio la F.I.M.A.A. Cesena della quale è Segretario Provinciale. Buon Tennista, è anche grande appassionato di Basket ed è attivo nel mondo del Volontariato. “Malamente opera chi dimentica ciò che ha imparato". ”Tito Maccio Plauto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: