Legge di bilancio 2019. Confermate le detrazioni fiscali per efficientamento, ristrutturazione, aree verdi e acquisto mobili.

Restano confermati anche dopo l’approvazione della Legge di Bilancio 2019, i precedenti bonus fiscali per la ristrutturazione degli immobili, l’efficientamento energetico, l’acquisto di mobili ed elettrodomestici (in caso di ristrutturazione dell’unità abitativa) e la cura e sistemazione delle aree verdi.

Il Documento Programmatico di Bilancio 2019 presentato dal Ministro dell’Economia ed inoltrato alla Commissione Europea dopo la sua approvazione, vede nelle voci relative alle “Misure discrezionali adottate dalle Amministrazioni pubbliche“, la conferma delle agevolazioni fiscali già indicate dalla Legge di Bilancio 2018.

L’obiettivo di proseguire sulla strada degli investimenti e della messa in sicurezza del territorio, nonché proseguire nella strategia per la crescita e l’occupazione, hanno portato il Governo a prorogare. senza grandi modifiche, i bonus precedenti relativi agli interventi di ristrutturazione edilizia degli immobili, di riqualificazione energetica (ecobonus), di sistemazione del verde (privato e condominiale) e all’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici associabile però agli interventi di ristrutturazione, manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo. (continua)

Fonte:www.condominioweb.com 

About Massimo Montanari
Massimo Montanari, italiano, nato a Lussemburgo il 16 luglio 1961. Formatosi in Confcommercio col ruolo di Segretario delle Delegazioni di Sarsina e Mercato Saraceno, dal 2011 ha deciso di cambiare percorso lavorativo ed ha portato il suo bagaglio di esperienza nel Settore Sindacale dell'Associazione Cesenate. Attualmente si occupa di varie categorie Sindacali all'interno di Confcommercio e tra queste quella che ha avuto i maggiori risultati in termini di aumento di Associati è proprio la F.I.M.A.A. Cesena della quale è Segretario Provinciale. Buon Tennista, è anche grande appassionato di Basket ed è attivo nel mondo del Volontariato. “Malamente opera chi dimentica ciò che ha imparato". ”Tito Maccio Plauto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: