Archivi Giornalieri: 31 agosto 2017

Animali in condominio: è possibile vietarli nel contratto di locazione?

Domanda: “Nel contratto di locazione è possibile vietare l’introduzione di animali in appartamento?”

Risposta: “L’ordinamento italiano, all’articolo 1138 del codice civile, si occupa esclusivamente della presenza di animali domestici in condominio, sancendo che “le norme del regolamento non possono vietare di possedere o detenere animali domestici. In merito alla possibilità di impedire l’accesso degli animali in un appartamento concesso in locazione, invece, non si dice nulla.

cane con valigia fuori dalla porta

Sul punto ci sono due orientamenti che si scontrano.

Da un lato c’è chi ritiene che l’impossibilità di vietare la detenzione di animali domestici valga anche per il contratto di locazione, in virtù dell’ottica costituzionalmente rilevante che la ispira, che è quella solidaristica di offrire protezione all’animale, alla quale si affianca l’essenzialità del diritto all’animale d’affezione. Da un simile ragionamento discende la nullità dell’eventuale clausola proibitiva.